Il maiale nella tradizione gastronomica sannita: appuntamento al Fefè di Apice

Tutto pronto per l’iniziativa intitolata “Nel segno del maiale” promossa dal Fefè di Apice Vecchia per la giornata di domenica 11 marzo, a partire dalle 13. Un appuntamento organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi e lo chef Felice Vernacchio che servirà ad accendere i riflettori sulla tradizione sannita della macellazione del maiale, ma anche a far emergere la grande versatilità di questo animale in termini gastronomici.
Il menù fisso prevede un entrée di benvenuto a base di fegato aromatizzato con erbe spontanee, cipolle degli orti apicesi in agrodolce, sformatino di stracotto con sedano e papaccelle. Dunque, i “reginielli” al ragù di maiale, minestra maritata in pagnotta di pane, uovo ‘mpriatorio, ceculiata (carne di maiale, peperoni e patate) e dolce.

Il costo è di 30 euro a persona e include anche il vino Aglianico del Sannio. E’ obbligatoria la prenotazione.
Per info e prenotazioni potete inviare una mail a faregusto@gmail.com oppure chiamare ai seguenti numeri: 333 8950032 – 333 6984675

 

Stampa
Bandol “La Tourtine” 2009: una perla dal sud della Francia
Vino, cibo e musica: un assaggio del Bel Paese all'Italian Festival di Cape Town

Tags:

  • Mostra Commenti (0)

Your email address will not be published. Required fields are marked *

commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Ti Potrebbe Interessare

Fiano Love Fest: dal 3 al 5 agosto appuntamento a Lapio

Torna il Fiano Love Fest, manifestazione promossa dalla Pro Loco Lapiana che fonde cultura, ...

Chardonnay: la grande personalità del Flora 2010 di Girlan

Dopo qualche sortita francese, d’obbligo per noi amanti del vino, è tempo di tornare ...

Anna Locos, a Locorotondo la regina dei panzerotti pugliesi

Siamo in piena Valle d’Itria, nella bianca Locorotondo, una delle mete più affascinanti e ...

Chateau de Fontaine Audon 2013: un bel tuffo nel Sancerre

Diamo inizio alla settimana lasciando nuovamente l’Italia per dirigerci in Francia. Oggi, l’obiettivo è ...

Chardonnay “Monteriolo” 2007: una perla targata Coppo

Vi abbiamo già parlato della nostra passione per i vini bianchi con qualche anno ...